Domenico Corna

Puoi Sentirmi - Poesie

 10. Mano nella Mano

 

Siamo canzoni che volano nel cielo, tante anime, mano nella mano, in attesa alla stazione. Ognuno col proprio peso, le proprie lunghe notti di solitudine in cerca di una ragione. Tanti sentieri uguali e diversi si incrociano e, ad ogni incrocio di anime, un’onda di calore ci sorprende.

 

 

 

 

Alla Stazione
 
Il freddo, buio e umido del mattino
e questo sole che sembra non sorgere mai
mentre siamo tutti alla stazione in attesa del treno,
trattenendo il poco calore e la poca anima rimasta
col il volto chino di chi da sempre è in attesa di una sentenza.
Forse qualcuno, appoggiato ad un angolo, piange lentamente,
forse qualcuno si avvicina, soffiandogli un po’ sul cuore,
calma la sua tristezza per dimenticarsi della propria.
 
Verso la nebbia, centinaia di sguardi tra illusione e rabbia,
si stringono forte tenendosi mano nella mano.
 
Ma il treno è incurante di ciò che c’era prima:
della tristezza, del buio e di questa stanchezza;
conosce solo il caldo del cullare morbido
della gente che riapre gli occhi e si riconosce,
della vita che scorre veloce al finestrino
senza intaccare la forza del proprio spirito.
Lui va solo diritto verso la meta come una favola.

 











Inizio
Racconti

Il Lago di Luce
Nuvole al Tramonto
Bosco dei Platani
Hotel di Buona Speranza
Voce nella Notte
       Il Tocco della Felicita'

Piccola Anima
La Nostra Pazzia
Poesie

Puoi Sentirmi
Favole
Bosco di Favole
Puoi Sentirmi - Poesie
Mano nella Mano






 
            205 Pagine
           
Inedito
 manda un messaggio     American                       

 

 

Puoi Sentirmi

 

0.Presentazione

 

 

1. Abbiamo Iniziato

 

2. Camminando Insieme

 

3. Seguaci della Fantasia

 

4. Senza Correre

 

5. I Ricordi Senza Tempo

 

6. Nascosti nel Buio

 

7. Sono Strani Pensieri Che

 

8. Ci Guidano

 

9. Teniamo in Vita un Sogno

 

10. Mano Nella Mano

 

11. Mentre l'Anima si Sovrappone

 

12. Fino alla Fine della Strada

 

 

 

 

 

 Gli altri lavori