Domenico Corna



 Puoi Sentirmi - Poesie

7. Sono Strani Pensieri Che...

 

Tra i ricordi senza tempo, le nostre paure si presentano esigendo il loro spazio dentro di noi. Ci sembra di stare tra le braccia di una madre autoritaria mentre le sfoglia una ad una perché le possiamo conoscere, accettare ed amare. Persino le tristezze altrui, in uno strano contagio, riescono a raggiungerci con l’intenzione di fare parte di noi.

 

 

 

 

 

Alla Stazione di King’s Cross
 
 
Sei entrato come se nessuno lo fosse,
come il giorno quando è sconfitto,
aggredito dal buio.
 
Sei una premonizione,
un’indicazione sul futuro,
sul destino che ci assalirà.
 
La luce ti passa attraverso
in una sensazione strana,
l’impressione di non esistere.
 
E forse davvero non ci sei
se gli sguardi di tutti scivolano via
sulla pubblicità alle pareti.
 
Poi le porte si aprono alla stazione di King’s Cross
e scivoli fuori come un ricordo
che rifiuta di attaccarsi alla memoria.
 
Rimane appiccicato al vetro di fronte
il tuo sguardo duro e rabbioso
che mi accompagna fino alla prossima galleria:
 
solo un’illusione ci appartiene,
un appiglio insicuro.
Tutto il resto l’abbiamo rubato.


 











Inizio
Racconti

Il Lago di Luce
Nuvole al Tramonto
Bosco dei Platani
Hotel di Buona Speranza
Voce nella Notte
       Il Tocco della Felicita'

Piccola Anima
La Nostra Pazzia
Poesie

Puoi Sentirmi
Favole
Bosco di Favole
Puoi Sentirmi - Poesie
Sono Strani Pensieri Che...






 
            205 Pagine
           
Inedito
 manda un messaggio     American                       

 

 

 Puoi Sentirmi

 

0.Presentazione

 

 

1. Abbiamo Iniziato

 

2. Camminando Insieme

 

3. Seguaci della Fantasia

 

4. Senza Correre

 

5. I Ricordi Senza Tempo

 

6. Nascosti nel Buio

 

7. Sono Strani Pensieri Che

 

8. Ci Guidano

 

9. Teniamo in Vita un Sogno

 

10. Mano Nella Mano

 

11. Mentre l'Anima si Sovrappone

 

12. Fino alla Fine della Strada

 

 

 

 

 

 Gli altri lavori