Minichì
Parte 4
Parte 3
Parte 2
Aveva già superato il grande fiume senza aver ancora preso una decisione. Tanti erano i fattori in conflitto tra di loro. Poteva scegliere di andarsene con la sua nuova identità e costruirsi una nuova vita lontano da qualsiasi altra implicazione emotiva. La sua anima era in armonia senza alcun problema. Cambiare era una decisione ovvia.
 Ma nella sua mente qualcosa lo stava spingendo a fare ritorno per riprendere il proprio posto. La stessa ragione per cui qualche giorno prima aveva preso la decisione di non fuggire in America insieme agli altri salendo su quel camion. Non era un malfattore e un assassino e adesso, con l’autorizzazione ottenuta dal suo amico Von Maier, avrebbe potuto mostrare le prove della sua innocenza. I suoi concittadini sarebbero stati contenti di conoscere la verità. Aveva salvato venti vite.
 Eppure sentiva nell’animo una certa paura nel tornare, qualcosa avrebbe potuto andare storto. Magari avrebbero ritenuto fosse uno stratagemma, una serie di prove costruite ad arte allo scopo di salvarsi la vita.
 Quando le colline apparvero all’orizzonte, comprese di dovere prendere una decisione in quel momento: continuare verso la pianura, scendere verso il mare oppure salire in direzione delle colline per fare ritorno al proprio paese.

Il Processo - Incipit
Onesto Inganno
Parte 1
Bosco dei Platani
Disponibile per pubblicazione
Favole - Bosco dei Platani
Favole
Buio e Luce
Poesie - Bosco dei Platani
Poesie
Pedina
Onesto Inganno
Seconda Generazione
Prima Generazione
La Nostra Pazzia
Piccola Anima
Il Tocco della Felicità
Voce nella Notte
Hotel di Buona Speranza
Nuvole al Tramonto
Il Lago di Luce
Narrativa
Home
Onesto Inganno